banner

Perché è importante fare una turbosiesta!

La stanchezza è la causa di circa il 10-20% degli incidenti stradali. Ad essere pericoloso non è soltanto il colpo di sonno. Il conducente stanco sbaglia a valutare la velocità, è deconcentrato e la capacità di reazione rallenta come quando si ingeriscono alcolici.

Scoprite tutti i dettagli sulle cause, le conseguenze e i segni premonitori della sonnolenza al volante – e ciò che si può fare per contrastarla.

car

Consigli per tiratardi

Sei consapevole che mettendoti al volante in condizioni di sovraffaticamento incorri in un reato? L’upi ti propone un riassunto delle raccomandazioni più preziose, per aiutarti a non concludere la tua serata in un fosso e a mantenere la tua amatissima patente.
continuare...

senior car

Incidenti nel pomeriggio - Consigli per i conducenti senior

Sapevate che la stanchezza non si avverte solo quando si guida di notte ma, invecchiando, anche durante il giorno, in particolare nel pomeriggio? Le persone sopra i 40 anni provocano incidenti stradali soprattutto il pomeriggio, mentre i non ancora quarantenni per lo più nei fine settimana e di notte. continuare...

vielfahrer car

Consigli per gli automobilisti che percorrono molti chilometri e per le persone che che lavorano di notte e/o a turni

Il rischio di subire un incidente stradale imputabile alla stanchezza è particolarmente alto per le persone che lavorano di notte e/o a turni, poiché guidano quando di solito dovrebbero dormire. Questo rischio riguarda anche gli automobilisti che percorrono molti chilometri e che quindi passano parecchio tempo alla guida. continuare...